Centro unico prenotazioni 045 8344132

Adolescenza, Festival della Dottrina Sociale e Job&Orienta. L'ospedale va in città

«I nostri adolescenti non ci chiedono di vincere la sfida, ma di partecipare perché sentono un profondo bisogno di crescere»

 

Festival della Dottrina sociale e Job&Orienta. L'Ospedale di Santa Giuliana parteciperà ai due eventi clou del novembre culturale e di formazione veronese con lo psicologo e psicoterapeuta Amedeo Bezzetto, responsabile dell'Area Riabilitativa Adolescenti.

 

Sabato 25 novembre, Bezzetto sarà relatore al Job&Orienta al convegno dell'Ufficio Scolastico Regionale del Veneto «La relazione scuola-famiglia: ruoli e collaborazioni per favorire la buona crescita umana, il processo di apprendimento e il progetto di vita dello studente», alle 10 in sala Rossini al Centro Congressi di VeronaFiere

 

L’evento, rivolto a dirigenti scolastici, docenti e genitori di alunni di medie e superiori, sarà un'occasione di riflessione sul valore della relazione scuola-famiglia in ottica costruttiva e collaborativa perché solo l'alleanza scuola-famiglia valorizza il mondo interiore degli adolescenti. E infatti «quando l'esperienza dell’apprendimento dei ragazzi si intreccia con una buona relazione tra scuola e famiglia il processo evolutivo dell’adolescenza si sviluppa in tutta la sua forza e bellezza», spiega Bezzetto che interverrà con Marco Bussetti, direttore Generale dell'USR, Angela Riggio, dirigente dell'Ufficio II USR, e Filippo Sturaro, dirigente tecnico dell'USR.

 

Nel pomeriggio, alle 15, Bezzetto sarà al Festival della Dottrina Sociale, in sala Blu, al Palaexpo del Centro Congressi di VeronaFiere, per gli incontri dedicati al tema «Relazione, accoglienza, passione: lo sport come scuola di vita». Dopo il primo appuntamento, Bezzetto parteciperà alla tavola rotonda «Dalla panchina alla vita» dialogando con Marco Ottocento, imprenditore sociale della Fondazione «Più di un sogno»; Roberto Nicolis, della Grande Sfida; Nicoletta Caselin, ex cestista di serie A e della nazionale; Fabio Fornasini, di studio Sisociale.

Per Bezzetto lo sport è una necessità per i più giovani: «I nostri adolescenti non ci chiedono di vincere la sfida o la gara sportiva ma di essere coinvolti e poter partecipare allo sport perché ne sentono un profondo bisogno per crescere non solo fisicamente ma emotivamente e socialmente per costruire la propria identità».

 

- "La relazione scuola-famiglia: ruoli e collaborazioni per favorire la buona crescita umana, il processo di apprendimento e il progetto di vita dello studente" dalle 10 alle 11:30 in Sala Rossini con @joborienta.

maggiori informazioni

 

- "Relazione, accoglienza, passione: lo sport come scuola di vita" dalle 15 in Sala Blu con #festivaldelladottrinasociale e la tavola rotonda con altri ospiti invitati.

maggiori informazioni

 

Due interventi ricchi di significato, in un momento storico dove se imparare ma soprattutto confrontarsi e cresce assieme, come società.

 

 

#interventi #salutementale #orientamento #relazioni #famiglia #adolescenti

redatta il 25/11/2023

Gallery:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

16/02/2024

Lo psichiatra Giuseppe Battaglia è il nuovo direttore sanitario

«L'occasione per Santa Giuliana? Creare reciprocità tra pubblico, privato e professionisti. Il disagio è crescente e la psichiatria sempre meno finanziata. Servono sinergie per costruire percorsi per il paziente completi, non basta tamponare le urgenze»
Sui giovani: «Per trattare gli adolescenti, occorre trattare le famiglie. È il lavoro del futuro»

17/01/2024

Yoga e Adolescenti: l'esperienza all'Ospedale Santa Giuliana

Condividiamo con voi il progetto con cui i nostri maestri di yoga certificati, Roberto e Paola Sofia, guidano i nostri adolescenti attraverso il mondo del Kundalini Yoga da oltre 7 anni.

29/11/2023

Per il benessere degli adolescenti - Telepace

Per il benessere degli adolescenti è l'approfondimento di #telepace in cui vi raccontiamo cosa stiamo facendo per il benessere degli adolescenti.